riconoscimento_civico_poggio_bracciolini

Onorificenza “Poggio Bracciolini” il 20 dicembre le consegne durante il Consiglio Comunale

Saranno consegnati durante la prossima seduta del consiglio comunale, giovedì 20 dicembre alle 18, le onorificenze Poggio Bracciolini. I destinatari del premio, istituito lo scorso anno dal Comune di Terranuova, saranno Mauro Vannelli, Marcello Nicchi, le suore di Santa Maria di Leuca e Federico Fazzuoli.

Durante la cerimonia in sala consiliare, saranno consegnati anche due Poggio Bracciolini alla memoria in ricordo di Monsignor Donato Buchicchio e Mario Matteini, alla presenza dei loro familiari.

L’onorificenza è nata per rendere omaggio all’impegno, alla passione ed all’attività di quanti, terranuovesi e non, si sono riconosciuti nel campo della cultura, delle arti, del lavoro in ogni sua espressione, della politica, dell’assistenza, della solidarietà e dello sport.

“Anche quest’anno abbiamo deciso di consegnare il riconoscimento ‘Poggio Bracciolini’ durante la seduta consiliare, attraverso una cerimonia pubblica, alla presenza di giunta e consiglieri – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni. È un modo con cui la città esprime gratitudine alle donne e agli uomini che si sono distinti per competenza e passione.
Si tratta di personalità come Federico Fazzuoli che ha saputo promuovere l’autenticità del territorio, Marcello Nicchi per l’impegno profuso all’interno dell’Associazione Italiana Arbitri, nella promozione dei valori più alti dello sport e nella tutela dei giovani arbitri contro le aggressioni subite sui campi da calcio.

Inoltre, abbiamo voluto premiare Mauro Vannelli che in 50 anni di presidenza della Traiana, ha fortemente contribuito allo sport terranuovese e recentemente è stato insignito dal Coni della Stella di bronzo al merito sportivo. E poi, un riconoscimento va alle Suore di Santa Maria di Leuca per il servizio prestato nel nostro territorio, anche con l’attività venticinquennale all’interno della scuola dell’infanzia tanto voluta da Monsignor Donato Buchicchio. Proprio a Don Donato consegneremo il ‘Poggio Bracciolini alla memoria’, anche in ricordo della sua lunga missione sacerdotale a Terranuova e l’altro a Mario Matteini, a cui è intitolato il nostro Stadio comunale, per aver contribuito alla storia della Terranuovese e per il servizio svolto verso la nostra comunità anche nella veste di amministratore”.

La cittadinanza è invitata a partecipare alla cerimonia