thalia

Cena per Thalia, una bellissima testimonianza di solidarietà e partecipazione

 

Una serata solidale e partecipata è quella che si è svolta ieri al Palazzetto dello sport di Terranuova durante la cena di raccolta fondi per la piccola Thalia, organizzata dal Comune e dalle associazioni.
Con 650 partecipanti – facendo registrare un tutto esaurito – la comunità valdarnese ha dimostrato enorme partecipazione a sostegno della bambina di due anni affetta da una malformazione rarissima alla gamba sinistra.
“Sapevamo di poter contare sulla generosità del nostro territorio – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni – ma una risposta così grande ci ha emozionato e commosso. Un segnale forte di solidarietà e partecipazione che ci dà speranza per la salute di Thalia e fiducia per il futuro del nostro Valdarno che ancora una volta ha dimostrato coesione e voglia di esserci. Ci tengo a ringraziare di cuore i tantissimi che hanno reso possibile una serata così bella, impegnandosi per la realizzazione della cena e della lotteria”.

“È bellissimo vedere un’unione così di tutta la comunità che ci è vicina e non ci fa sentire soli” ha detto Valeria la mamma della piccola Thalia. “Mancano circa 100 mila euro per raggiungere la cifra necessaria per sostenere il costo dell’operazione e speriamo che in un paio di mesi sia possibile arrivare all’obiettivo”.

Oltre al prezioso sostegno dei singoli, dei dipendenti comunali e del consiglio comunale, un grazie speciale va a Auser, Avis, Bar Marisa, USD Terranuova Basket, Banca del Valdarno, Circolo Bocciofilo, Azienda Agricola Bonaccini, Calcio a 5 Terranuova Traiana, Calcit (sezione Terranuova), Valdarno Camper Club, Commart, Coperativa Ristora ABB, Crisalide, Dritto&Rovescio, Diamoci un Taglio di Valentina Sotera, Human Travel, Ideazione, Industria Grafica Valdarnese, Coop. Margherita, Misericordia di Terranuova Bracciolini, Parrocchia di Santa Maria Bambina, Pluriservizi, Porcellotti, Proloco Terranuova, QQ Social Cafè, REVA di Gianni Tortorelli, Ristorante-macelleria Giaccherini da Maria, Ristorante-pizzeria Andirivieni, Scuola Insieme, Sicureco di Giorgio Valentini.