Inaugurata la mensa comunale: nuovi spazi, cucina ampliata e maggiore fruibilità

Si sono conclusi nei tempi previsti i lavori alla mensa scolastica comunale. L’importo complessivo dell’intervento ammonta a circa 500 mila euro, totalmente stanziati dall’amministrazione comunale. “I lavori hanno interessato sia la parte esterna che quella interna della mensa – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni. Proprio all’interno della cucina è stata realizzata un’area esclusivamente dedicata alla preparazione dei pasti per celiaci, al fine di evitare la contaminazione dei cibi. Un gesto di attenzione particolare – ha aggiunto – per rispondere a specifiche esigenze alimentari di tutti gli utenti della mensa.”

I lavori hanno portato ad un ampliamento della struttura di 90 metri quadri.Nel contesto di questa estensione è stato aumentato il numero dei bagni per gli utenti del refettorio nel rispetto delle nuove norme. “I locali cucina sono stati estesi e riorganizzati in maniera più efficace ed inoltre è stato ricavato anche uno spogliatoio per gli operatori- prosegue l’assessore ai lavori pubblici mauro Di Ponte- nella nuova struttura ha trovato spazio anche un ufficio amministrativo che permetterà al personale di gestire sul posto tutta la parte amministrativa correlata alla distribuzione dei pasti.” Ulteriori interventi di miglioria già conclusi riguardano l’installazione di ventole a soffitto e pannelli mobili frangisole esterni, per migliorare la fruibilità complessiva del refettorio. L’accesso alla struttura è garantito a tutti anche grazie alla presenza di una rampa fruibili dalle persone. Il servizio di refezione scolastica è dunque regolarmente ripartito da Lunedì 30 Settembre.