Interventi di efficientamento energetico edifici scolastici e bocciofila

Stanno per essere ultimati gli interventi per l’efficientamento energetico su tutti i plessi scolastici, ovvero sulle strutture che ospitano primaria, secondaria di primo grado, asilo nido e continuità.

L’Amministrazione ha potuto contare su un contributo ministeriale pari a 90 mila Euro con il quale sono state totalmente coperte le spese per i lavori alle scuole medie e che hanno visto l’installazione di pareti ombreggianti.

Alla luce delle nuove normative sull’adeguamento antisismico, l’Amministrazione ha predisposto delle verifiche sulla vulnerabilità sismica degli edifici delle scuole elementari e medie. Le indagini in corso sono propedeutiche alla classificazione delle strutture in oggetto e serviranno a dare indicazioni circa gli eventuali adeguamenti da compiere. Tali operazioni di verifiche ammontano a circa 90 mila Euro.

“Fanno capo a questo piano di interventi anche i lavori di sostituzione degli infissi per quanto riguarda l’asilo nido Pinocchio e l’installazione del nuovo impianto di condizionamento all’interno della continuità così da rendere massimamente fruibili i locali per i bambini e gli insegnanti” spiega il vicesindaco Mauro Di Ponte.

Oltre agli edifici scolastici, l’Amministrazione si è impegnata economicamente anche per sostenere un intervento – del valore di 30 mila Euro – che riguarda l’installazione di un nuovo impianto di condizionamento e riscaldamento all’interno della bocciofila.

“Abbiamo concordato l’intervento con l’associazione che gestisce la struttura per rendere l’ambiente, frequentato da molte persone ancora più confortevole” spiega ancora il vicesindaco Di Ponte.