Fimer Spa dona 2800 mascherine FFp3 ai Comuni del Valdarno aretino

Nel Valdarno continua la gara di solidarietà per dare supporto nell’affrontare l’emergenza sanitaria. Stavolta è Fimer, l’Azienda Terranuovese attiva nella produzione di inverter, che si fa avanti donando ad ogni Comune un quantitativo di 350 mascherine FFp3 per un totale complessivo di 2800. I dispositivi, che per tipologia garantiscono il massimo della protezione, saranno destinati principalmente agli operatori di Rsa e Misericordie secondo una valutazione e una scelta dell’azienda donatrice.

“Nella difficile battaglia contro il contagio da Covid-19 ogni contributo ha un valore prezioso- ha dichiarato il Presidente della Conferenza dei Sindaci del Valdarno Segio Chienni- e in questi giorni le iniziative per dare supporto si stanno moltiplicando. Sono tante le iniziative di solidarietà da parte di associazioni, aziende e privati cittadini. Come Conferenza dei Sindaci esprimiamo un sentito ringraziamento, al quale affianchiamo ancora una volta l’invito e la sollecitazione a tutti a porre in essere le misure e i comportamenti corretti per contrastare la diffusione del virus”.