Pacchetto scuola, un bando per aiutare le famiglie con minor capacità economica

Risorse economiche per garantire il diritto allo studio. È con questo obiettivo che è stato pubblicato il bando “Pacchetto scuola” per l’anno scolastico 2020/2021, un incentivo economico individuale destinato a studenti delle scuole statali, paritarie private, secondarie di primo e secondo grado e di percorsi di Istruzione e Formazione Professionale.

“Con questo importante intervento – spiega l’assessore all’istruzione, Sara Grifoni – la Regione stanzia risorse economiche per sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica (acquisto di libri scolastici, altro materiale didattico e servizi scolastici), favorendo così l’accesso o il completamento degli studi sino al termine delle scuole secondarie di secondo grado o dei corsi professionali. Da quest’anno – aggiunge l’assessore – le domande possono essere presentate esclusivamente on line, attraverso una semplice procedura guidata, reperibile dall’home page del sito internet del Comune”.

In base ai requisiti economici previsti dal bando, l’ISEE del nucleo familiare di appartenenza dello studente non deve superare il valore di 15.748,78 euro.
Le famiglie interessate potranno presentare la domanda di contributo fino a martedì 30 giugno 2020.
Qui maggiori dettagli