Terranuova, venerdì 22 maggio riprende il mercato settimanale

Da venerdì 22 maggio tornano i banchi del mercato settimanale a Terranuova. Per consentire un miglior distanziamento sociale è stata individuata una nuova zona in cui allestire i banchi, ovvero via San Tito, via Ricasoli, via Ciuffenna e piazza San Francesco.

“In accordo con gli ambulanti e le associazioni di categoria – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni – abbiamo spostato il mercato in una zona che permette maggiormente il rispetto delle prescrizioni anti contagio. Il ritorno dei banchi è un importante passo verso la normalità, verso la ripartenza dell’economia, ma dobbiamo tenere alta la guardia e rispettare le regole, perché dai nostri comportamenti dipende la possibilità di lavoro di tutti”.

“Grazie al lavoro congiunto di amministrazione e commercianti, che ringrazio per la collaborazione – ha aggiunto l’assessore Caterina Barbuti – siamo in grado di far riaprire il mercato settimanale. I banchi forniranno gel disinfettante e guanti monouso. Sarà consentito l’accesso al banco a due persone alla volta, mantenendo la distanza di sicurezza tra le persone durante gli acquisti. Speriamo che sia una buona ripartenza per tutti”.

Per consentire lo svolgersi del mercato in sicurezza, è stato disposto, limitatamente al venerdì, un divieto di sosta, dalle ore 6.30 alle 16, in via San Tito, via Ricasoli, via Ciuffenna e piazza San Francesco. In particolare: via San Tito per tutta la sua lunghezza compresa la parte organizzata a parcheggio antistante l’autostazione degli autobus di linea; via Ricasoli nel tratto compreso tra viale Europa e via Fazia; via Ciuffenna nel tratto compreso tra viale Europa e piazza San Francesco; piazza San Francesco per tutta la sua area.

In più, esclusivamente il venerdì, dalle ore 6.30 alle 16, le fermate degli autobus di linea subiranno le seguenti modifiche: il capolinea sarà provvisoriamente collocato sul tratto destro di viale Europa, tra i numeri civici 46|A e 48|A; sul lato sinistro del viale, immediatamente dopo l’intersezione con via Ricasoli, sarà istituita la fermata nella direzione opposta. Dunque, la fermata in via San Tito è momentaneamente soppressa, mentre rimane aperta la biglietteria, raggiungibile a piedi.