Il 14 giugno torna il mercato dell’usato e degli hobbisti

Dopo il rinvio forzato a causa dell’emergenza sanitaria, domenica 14 giugno torna una nuova edizione del mercato dell’usato e degli hobbisti. I banchi della Fiera antiquaria avranno una nuova collocazione.

“Nel rispetto delle misure anti Covid-19 e al fine di garantire il distanziamento sociale – spiega l’assessore Caterina Barbuti – la Fiera si terrà negli spazi che attualmente ospitano il mercato del venerdì, ovvero via San Tito, via Ricasoli, via Ciuffenna e piazza San Francesco. Si tratta di una Fiera molto legata a Terranuova e siamo felici che, seppur in una data diversa dalla tradizione, si possa riproporre un’occasione di svago e di incontro per l’intera comunità”.

La Fiera, infatti, tiene conto delle disposizioni stabilite dall’ordinanza regionale, la 63 dell’8 giugno, che indica le linee di indirizzo per lo svolgimento anche delle fiere e delle manifestazioni commerciali a carattere straordinario.

“Come Pro Loco – dice il Presidente, Rossano Carsughi – ci siamo molto impegnati per non far saltare il mercato dell’usato e degli hobbisti. Abbiamo già ricevuto molte prenotazioni per la concessione dei banchi e – aggiunge – ci auguriamo che, anche questa volta, la partecipazione sia alta come segnale di ritorno verso la normalità”.

In occasione dell’iniziativa, domenica 14 giugno le fermate degli autobus di linea subiranno le seguenti modifiche: il capolinea sarà provvisoriamente collocato sul tratto di viale Europa in direzione Loro Ciuffenna, tra i numeri civici 46|A e 48|A; sull’altro lato del viale, direzione Montevarchi, immediatamente dopo l’intersezione con via Ricasoli, sarà istituita la fermata nella direzione opposta. Dunque, la fermata in via San Tito è momentaneamente soppressa.