Fiera del Perdono, edizione ‘ridotta’ per il 2020

Dopo aver approfondito tutti gli aspetti, l’amministrazione comunale ha deciso che quest’anno il Perdono non si svolgerà nella consueta modalità.
L’attuale situazione sanitaria invita a prestare la massima attenzione e salvaguardia, rispettando tutte le norme atte a contenere e gestire l’emergenza epidemiologica da Covid-19. Pertanto, la giunta comunale ha deciso che si Si svolgeranno solo alcuni eventi simbolici, nei quali è possibile garantire la sicurezza dei cittadini.
È stato infatti deliberato di disporre l’annullamento per l’edizione 2020 delle seguenti iniziative facenti parte della festa del Perdono: Fiera del Perdono; Fiera promozionale degli uccelli; Luna park Perdono; Mercato dell’usato e degli hobbisti; Valdarno espone; Fiera del bestiame (Zootecnica) e sagra della porchetta.
Sono state confermate le seguenti iniziative in quanto realizzabili nel rispetto delle norme di contenimento della diffusione epidemiologica da Covid-19: Fiera nazionale degli uccelli, esposizione realizzata all’interno del Parco Pubblico Attrezzato “Tiziano Terzani” che dispone di due accessi utilizzabili distintamente quali entrata e uscita a fini di veicolare il flusso delle presenze; pubblici spettacoli all’aperto in Piazza Liberazione con posti a sedere; fuochi pirotecnici.
Tutte le celebrazioni religiose connesse alla ricorrenza del “Perdono di Terranuova” saranno realizzate con un calendario ridotto e organizzate in modo tale da evitare ogni tipo di assembramento sia all’interno sia all’esterno degli edifici religiosi.