Aumentano le richieste per il servizio di auto rimozione dell’amianto

Prosegue con successo il servizio di auto rimozione dei manufatti in cemento amianto avviato lo scorso ottobre a Terranuova. I numeri sono in costante aumento ed entro la fine dell’anno saranno oltre 50 gli interventi conclusi, nonostante la sospensione forzata a causa dell’emergenza sanitaria.

Il servizio – messo a disposizione dell’ente grazie a Sei Toscana e al supporto di ATO Toscana Sud, Arpat e Asl – facilita le operazioni di rimozione e smaltimento dell’amianto presente negli ambiti di pertinenza delle abitazioni o dei locali di altro genere.

“Attraverso l’acquisto di un semplice ed economico kit – spiega l’assessore all’ambiente, Luca Trabucco – i cittadini possono rimuovere in autonomia questo particolare materiale, disfacendosene in modo corretto, anche da un punto di vista ambientale. È cura dell’amministrazione, poi, farsi carico delle spese di trasporto e smaltimento dell’amianto, un intervento per il quale il Comune ha stanziato oltre 20.000€. Un modo per contribuire al decoro cittadino a vantaggio dell’intera comunità” aggiunge.

I cittadini residenti a Terranuova ed interessati ad usufruire del servizio possono fare richiesta chiamando il numero verde di Sei Toscana 800127484 oppure presentandosi all’Ufficio Tari, in via Lungarno 123, aperto il lunedì e mercoledì dalle 9 alle 12:30, martedì e giovedì dalle 14 alle 17.​