Conclusi gli interventi di efficientamento energetico nei plessi scolastici
Giovanni XXIII e Bettino Ricasoli

Con un investimento complessivo di 90 mila euro si sono appena conclusi gli interventi di efficientamento energetico nei locali didattici dei plessi Giovanni XXIII e Bettino Ricasoli, che ospitano la scuola secondaria di primo grado e la scuola primaria.

I lavori – finanziati con risorse statali – hanno previsto la sostituzione dei sistemi di illuminazione interna con nuovi a maggior risparmio energetico e con tecnologia LED, il cosiddetto Relamping.

“Grazie a questo intervento – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni – è stata migliorata l’illuminazione interna, con conseguente confort visivo delle aule e degli spazi didattici. I nuovi pannelli al led diminuiscono fortemente gli interventi di manutenzione per la sostituzione sistematica dei tubi neon, con il conseguente necessario smaltimento degli elementi guasti. In più, è stato stimato un risparmio energetico sull’assorbimento globale nell’ordine del 20 – 30%”.

Nel corso degli ultimi anni, gli immobili sono stati oggetto di altri lavori, in particolare opere di manutenzione straordinaria ad alcune delle facciate e parti in cemento armato, sostituzione degli infissi esterni, rifacimento di parte delle coperture.

Nel plesso Giovanni XXIII, oltre a numerosi altri interventi, si è provveduto ad installare dei frangisole. Tale intervento, oltre a migliorare la sicurezza interna eliminando le tende veneziane in metallo ormai obsolete, ha apportato un maggiore confort sia in termini di apporto di luce solare regolabile per l’uso delle lavagne luminose LIM, che in irraggiamento e riscaldamento interno degli ambienti.