Edilizia scolastica: fondi per
150 mila euro per l’anno 2021-2022

Con un investimento di 150 mila euro, erogato dal Miur, l’amministrazione interverrà con interventi migliorativi all’interno dell’istituto comprensivo Giovanni XXIII già nelle prossime settimane.

“Grazie alla capacità di intercettare contributi da entri sovraordinati – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni – riusciamo ad intervenire periodicamente sul nostro patrimonio scolastico, migliorandone la fruibilità da parte di studenti e docenti. Anche per questo nuovo anno scolastico – ha aggiunto – il Comune ha partecipato al bando del Ministero ottenendo il contributo per lavori di messa in sicurezza e adattamento di spazi e aule degli edifici che ospitano la scuola secondaria di primo grado e la palestra della scuola primaria Bettino Ricasoli”.

In particolare, si tratta di tre interventi totalmente coperti dal finanziamento ministeriale e riguardano la messa in sicurezza della copertura della palestra della scuola primaria per un importo di 25 mila euro; la ristrutturazione e l’ampliamento dei servizi igienici, compresi quelli dedicati ai portatori di handicap, nell’edificio che ospita la scuola secondaria di primo grado per un importo di 60 mila euro; la ristrutturazione e l’ampliamento dei locali per attività didattica e laboratoriale in presenza all’interno dell’istituto comprensivo Giovanni XXIII per totali euro 65 mila euro.