Moby Dick Festival 2019

Parole. Suoni. Immagini. Cinque giorni di incontri, libri, autori, linguaggi e storie

Un festival organizzato e promosso dal Comune di Terranuova Bracciolini
Con il patrocinio del Consiglio Regionale della Toscana

Partito lo scorso anno, con entusiasmo e passione, il Moby Dick Festival è stato immediatamente fatto proprio dalla comunità terranuovese, come dimostra l’alta partecipazione registrata durante gli incontri. Ciò che ci ha spinto a dar vita l’anno scorso a questa esperienza è il desiderio di dare tempo e spazio alla ricerca o per usare la metafora del romanzo la caccia alla nostra personale “ossessione” che si chiami felicità, conoscenza, scoperta o altro.

I numeri della prima edizione del Festival ci hanno motivato ad andare avanti con ancora più convinzione, certi che una rassegna culturale possa contribuire ad arricchire e stimolare i nostri pensieri, rendendoci più aperti al dialogo e al confronto.

Mantenendo intatta la spinta dell’edizione 2018, quest’anno abbiamo scelto come tema il potere delle parole, lo strumento con cui articolare ed esprimere i pensieri e i sentimenti, dando forma alla nostra stessa vita. Al centro dunque la narrazione, il racconto che definisce la comunità e allo stesso tempo la trasforma.
In questo percorso saremo accompagnati da intellettuali capaci di raccontarci il mondo da una prospettiva diversa, alla ricerca costante di ciò che siamo.

Moby Dick è tutto questo e molto altro. È un luogo aperto e accogliente, è un momento che spezza la quotidianità per farci immergere per cinque giorni nell’ascolto e nella cultura a tutto tondo.

Quest’anno partiremo alla ricerca della balena dal 3 al 7 aprile, dopo il sold out registrato durante l’anteprima dello scorso 2 febbraio, affidata a Massimo Recalcati.
Siamo orgogliosi ed entusiasti di proporre alla comunità un’occasione di incontro e approfondimento che possa rappresentare un momento di crescita e condivisione della conoscenza.

Il Sindaco
Sergio Chienni

“In Moby Dick Melville ha creato la più efficace metafora del modus vivendi moderno: la caccia alla balena.
Lo si voglia o no, tutti noi ci troviamo a bordo di una baleniera”.

Peter Sloterdijk

“Le parole erano originariamente incantesimi e la parola ha conservato ancora oggi molto del suo potere magico. Con le parole un uomo può rendere felice un altro o spingerlo alla disperazione, con le parole l’insegnante trasmette il suo sapere agli studenti, con le parole l’oratore trascina l’uditorio con sé e ne determina i giudizi e le decisioni. Le parole suscitano affetti e sono un mezzo generale con cui gli uomini si influenzano reciprocamente”.
Queste parole di Sigmund Freud sintetizzano perfettamente il focus che come direzione artistica abbiamo voluto dare all’edizione di quest’anno, che ha come tema “Il potere delle parole”.
Tutti i giorni le parole ci mettono nella situazione di esprimere o ascoltare, essere soggetti attivi o passivi in uno scambio relazionale che nutre costantemente la nostra vita.
Le parole comunicano di noi i desideri, le necessità, le emozioni. Perdiamo forse troppo spesso la consapevolezza del potere che le parole danno.
Da qui la necessità di tornare a prendersene cura.
Sono a disposizione di tutti ma nessuno le possiede.
Noi siamo le nostre parole e i nostri racconti ma siamo anche le parole e i racconti che scegliamo di ascoltare.

“Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti”
Stefano Benni

Elisa Erica Sommaruga
Direzione Artistica e curatela Moby Dick Festival

Con il patrocinio di:

Media partner:

Local Web Partner:

Main Sponsor

Sponsor

Ufficio Stampa

Giuditta Boeti
giuditta.boeti@comune.terranuova-bracciolini.ar.it
0559194797

Cos’è Moby Dick Festival

Copertina di Emmanuel Polanco, dal contest 50 Watt’s Polish Book.
Parole
Suoni
Immagini

I nostri ospiti

Ecco tutti i nomi del Moby Dick Festival edizione 2019

Massimo Recalcati

Sabato 2 febbraio 2019
Ore 18.00
Auditorium Le Fornaci
(Anteprima Moby Dick Festival)

Antonio Natali

Domenica 24 marzo 2019
Ore 17.00
Sala del Consiglio Comunale di Terranuova
(Anteprima Moby Dick Festival)

Federico Buffa

Mercoledì 3 aprile 2019
Ore 21
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Benedetto Ferrara

Mercoledì 3 aprile 2019
Ore 21
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Vanni Santoni

Giovedì 4 aprile 2019
Ore 18
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Pietro Grifoni

Giovedì 4 aprile 2019
Ore 19
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Andrea Boldi

Giovedì 4 aprile 2019
Ore 19:30
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Daniele Zovi

Giovedì 4 aprile 2019
Ore 21
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Giovanni Veronesi

Giovedì 4 aprile 2019
Ore 22
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Laura Morante

Venerdì 5 aprile 2019
Ore 18
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Antonio Gnoli

Venerdì 5 aprile 2019
Ore 18.00
Sabato 6 aprile 2019
Ore 15.00
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Nando Dalla Chiesa

Venerdì 5 aprile 2019
Ore 19
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Federico Rampini

Venerdì 5 aprile 2019
Ore 21
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Alessandro Barbero

Venerdì 5 aprile 2019
Ore 22.30
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Mario Rigli

Sabato 6 aprile 2019
Ore 11:00
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Angelo Australi

Sabato 6 aprile 2019
Ore 11:00
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Padre Staid

Sabato 6 aprile 2019
Ore 12:00
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Angelo Serina

Sabato 6 aprile 2019
Ore 12
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Carlotta Sami

Sabato 6 aprile 2019
Ore 14
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Marco Aime

Sabato 6 aprile 2019
Ore 14 – Ore 21
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Massimo Cacciari

Sabato 6 aprile 2019
Ore 15
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Enrico Letta

Sabato 6 aprile 2019
Ore 16
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Alessandra Sardoni

Sabato 6 aprile 2019
Ore 16
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Peter Schneider

Sabato 6 aprile 2019
Ore 17
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Stefano Vastano

Sabato 6 aprile 2019
Ore 17
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Niccolò Fabi

Sabato 6 aprile 2019
Ore 18
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Stefano Massini

Sabato 6 aprile 2019
Ore 19
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Tahar Ben Jelloun

Sabato 6 aprile 2019
Ore 21
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Mikael Colville-Andersen

Sabato 6 aprile 2019
Ore 22
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Antonio Caprarica

Domenica 7 aprile 2019
Ore 11
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Federica Angeli

Domenica 7 aprile 2019
Ore 12
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Lucio Caracciolo

Domenica 7 aprile 2019
ore 14
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Sebastiano Caputo

Domenica 7 aprile 2019
Ore 15
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Fulvio Scaglione

Domenica 7 aprile 2019
Ore 15
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Marcello Fois

Domenica 7 aprile 2019
Ore 16
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Massimo Bray

Domenica 7 aprile 2019
Ore 16
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Vittorio Emanuele Parsi

Domenica 7 aprile 2019
Ore 17
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Marina Calculli

Domenica 7 aprile 2019
Ore 17
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Gianrico Carofiglio

Domenica 7 aprile 2019
Ore 18
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Ferruccio de Bortoli

Domenica 7 aprile 2019
Ore 18
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Elena Loewenthal

Domenica 7 aprile 2019
Ore 19
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Vittorio Sgarbi

Domenica 7 aprile 2019
Ore 21
Tensostruttura, piazza della Repubblica

Beppe Severgnini

Domenica 7 aprile 2019
Ore 22
Tensostruttura, piazza della Repubblica

David Grossman

Sabato 18 maggio 2019
Ore 18

Autostrada A1, uscita Valdarno. Usciti dal casello proseguire in direzione Terranuova Bracciolini (sulla destra) e continuare seguendo le indicazioni fino all’ingresso della città (3 chilometri circa).

Potete scendere alla stazione ferroviaria di Montevarchi-Terranuova, uscendo dall’ingresso principale. Qui potete prende un taxi per Terranuova Bracciolini (circa 5 minuti di taxi) oppure dirigervi alla stazione dei bus – attigua a quella ferroviaria – e prendere il primo pullman di linea per Terranuova.